06 agosto, 2009

Fenix ed X Times n.10 in edicola

E' in edicola il n. 10 delle riviste "Fenix" ed "X Times", le pubblicazioni dirette rispettivamente dal Dottor Adriano Forgione e dalla Dottoressa Lavinia Pallotta.

Leggi qui il sommario degli articoli.




APOCALISSI ALIENE: il libro


TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale


Trattato di Lisbona: firma per chiedere il referendum

7 commenti:

  1. Zret, ma perchè leggi quelle riviste? Fanno venire gli incubi...... :(

    RispondiElimina
  2. Cara Elle, ti assicuro che gli incubi dovrebbero venirti vivendo in un mondo dove una cricca di psicopatici ingordi, ci sta rubando la vita. Dove un sistema usurocratico ti ruba pure quei quattro soldi che hai risparmiato dopo anni di fatica. Dove istituzioni religiose millenarie combuttano col NUOVO ORDINE MONDIALE per spartirsi la torta. Gli incubi mi vengono al solo pensare di dover resistere all'omolagazione delle coscienze. Ci trattano come bestiame. Siamo nati liberi e ci fanno campare in una prigione da incubo. La migliore magia la fanno facendoci credere che va tutto bene. Maya...
    Angelo Ciccarella

    RispondiElimina
  3. Condivido buona parte di quel che hai detto, Angelo.
    Comprendo benissimo. Ahimè.
    Tuttavia, parlando per metafore (e sperando di non apparire moralista perchè proprio non ne ho l'intenzione), i prigionieri che non possono aggredire i loro carcerieri (pena la vita) hanno comunque il dovere, di tanto in tanto, di saggiare la reale consistenza della loro prigione: accertarsi che le sbarre siano davvero così resistenti come è stato detto loro, controllare se il lucchetto alla porta (che potrebbe anche essersi arrugginito) è stato chiuso bene oppure no, o se ci sono (classico) mattoni nei muri che possono essere smossi.
    Non è indolore ma alla fin fine sarebbe almeno cosa interessante provare a fare questi controlli.

    RispondiElimina
  4. Cara Elle, è legittima la fuga del prigioniero, mentre è da stigmatizzare, credo, la diserzione del soldato. Bisogna scegliere da che parte stare. Penso che tu voglia fuggire dalla prigione. Bene. Non sarai la sola.
    Angelo Ciccarella

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

AddThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...