07 giugno, 2007

Sotto Matrix (quarta parte) (articolo di Bojs)

Che cos'è la storia ufficiale? Un epidermico racconto di eventi mai davvero compresi nella loro intima essenza o, peggio, vacua erudizione. Che importa sapere il numero della navi che parteciparono alla battaglia di Lepanto? E' questa, però, la storia quasi sempre insegnata dalla scuola primaria all'università: si seziona sempre più il particolare e si perde completamente di vista il quadro complessivo. Bojs apre una breccia nel muro della storiografia di regime più dannosa che inutile, con i suoi vieti indirizzi e l'analisi di fonti... inaridite, così come denuncia i limiti della scienza quantitiva, asettica, quella scienza che "spiega" tutto, ma che non ha niente da dirci. Non sarà facile per molti accantonare paradigmi e dogmi, non sarà facile comprendere la miseria della felicità fittizia, propagandata dai mass media, ma la strada è stata additata.

MATRIX ED IL MESSIA CLONATO VIAGGIO NEI REAMI ESOTERICI CHE INFLUENZANO LA REALTA'

Articolo 4 di 12 a seguire

Ci sono errori ed errori.
Da alcuni errori impariamo.

Ci sono altri errori che continuiamo a ripetere.(...)

Premessa

“Dopo aver introdotto tramite i due precedenti articoli la “questione luciferina”, la preparazione per l'avvento del “messia clonato” e come l'Elite (dei poteri in alto) moderna, seguace e devota a tale dottrina sia succube di tale agenda, bisogna approfondire tale argomento in maniera scientifico-spirituale e, per farlo in maniera comprensibile alle menti odierne, voglio attingere da una conferenza di Rudolph Steiner che, guarda caso, si fonde con le antiche scritture che qui in occidente la Chiesa Romana ha depauperato del loro originale significato. Tutto questo è necessario per comprendere il discorso dell'Internet-matrix moderno. E anche se ad alcuni questo cammino può sembrare non inerente o noioso, sarebbe come costruire una casa senza fondamenta. Per cui prego tutti coloro che hanno occhi per vedere e orecchie per udire, di aprire le porte delle loro percezioni e di viaggiare insieme a me in questa nuova dimensione degli eventi prossimi ad avvenire”.

Cari fratelli, amici e tutti voi che leggete vi informate e divulgate varie “penultime verità”, dovete sapere che svelare gli impulsi più profondi di ciò che riguarda l'attuale evoluzione dell'umanità costituisce un compito molto scomodo, arduo e, a volte, “mortale”, dato che, attualmente, le persone non sono affatto inclini ad osservare in modo serio e profondo le cose spirituali, oltre il fatto che “poteri non palesi” possano arrecarvi danni di qualsiasi natura. E' essenziale quindi che ci si liberi da tutti i pregiudizi e/o da determinate pre-sensazioni e che con coraggio si affrontino le “potestà dell'aria” [che qualcuno chiama alieni, ET, demòni etc. – ndr].

Desidero fornirvi alcune informazioni che vi mettano in condizione di osservare da una prospettiva più profonda le cose “INVISIBILI” alla maggioranza del genere umano. Dovremo perciò volgere lo sguardo ad un contesto umano un pò più ampio. Bisogna iniziare dalla considerazione che l'attuale modo di interpretare le cose del mondo non ha niente a che fare con i metodi usati dalle antiche civiltà dei nostri antenati. Se prendiamo in considerazione le epoche antiche – con gli occhi spirituali ovviamente – scopriamo che la concezione storica a cui siamo stati abituati fallisce decisamente. Con la storicità degli eventi, non si giunge al vero concetto di evoluzione dell'umanità – inteso in senso spirituale -. Tuttavia, ciò che è importante per il presente può essere compreso, solo se si comprende correttamente la nostra antica epoca storica.

Questa saggezza primordiale e la tradizione che racchiudeva in sé, è esistita per alcune società segrete fino agli inizi del XIX secolo. Nel XIX secolo, con la creazione della massoneria speculativa, questa conoscenza è stata messa al servizio di gruppi ristretti di maestri iniziati alle antiche tradizioni esoteriche operanti in alcune nazioni quali U.S.A., GRAN BRETAGNA, GERMANIA, FRANCIA, ITALIA, RUSSIA, ISRAELE. E quello che oggi è presente nella maggioranza delle società segrete moderne è l'evoluzione inderogabile ed utile alla “Rivelazione Finale” (vedi articolo precedente – ndr) della saggezza antica. Questo patrimonio di sapienza pagano ha una sua caratteristica ben precisa, che non va persa di vista, se si vuole capire di che cosa si tratta effettivamente. Se si comprende correttamente l'antica cultura pagana, si vede dappertutto che contiene grandi e sublimi saggezze, però queste saggezze non contengono nessun impulso morale o etico per l'agire dell'uomo.

A questo punto, dovrebbe sorgere la domanda: “Da che cosa dipende il fatto che la cultura pagana antica che, per esempio, nella cultura Greca ha prodotto una magnifica fioritura artistica e filosofica, non avesse nessun particolare impulso morale ed etico?”. Ma etica a parte, un impulso morale particolare, come quello venuto poi col Cristianesimo, non faceva parte della saggezza pagana. Come mai?

Ciò è dovuto al fatto che la saggezza pagana antica, nei millenni precedenti al cristianesimo, questa saggezza che proveniva dalla lontana Asia, era stata “ispirata” da un'entità molto singolare: dall'Entità del Serpente Antico, (narrato in Genesi e conosciuto in varie culture come quella sudamericana come il Serpente Piumato – ndr) incarnatosi nel III millennio avanti Cristo in Asia, in Oriente. Proprio lì dove nascono le filosofie e religioni più antiche a proposito dell'evoluzione spirituale umana.

Ma è necessario aggiungere la conoscenza del fatto che, come c'è stata un'incarnazione divina del Cristo nell'uomo Gesù di Nazareth, così c'è stata anche una reale incarnazione del Serpente Antico in Asia nel III millennio prima di Cristo. E gran parte della “cultura antica” è stata ispirata da quella “fonte”, che può essere definita una vera incarnazione terrena di Lucifero, in un uomo in carne ed ossa. E da questo dipendono TUTTE le cosiddette leggende, racconti e libri su tutti gli dèi di tutte le nazioni della Terra. [l'argomento è più ampio e sarà trattato in maniera approfondita successivamente – ndr]

Ma da quando nell'evoluzione umana moderna è sorto l'impulso soprattutto allo sviluppo dell'individualità personale egoistica, all'emergere dell'individuo nel suo “apparire” più che all'essere, nell'evoluzione si sono immesse anche le forze spirituali negative che preparano l'incarnazione del luciferino anticristo. Così, prima ancora che sia trascorsa anche solo una parte di questo terzo millennio (oggi ormai imminente – ndr), avrà luogo in Occidente una vera e propria incarnazione dello spirito anticristico: ci sarà l'anticristo in carne e ossa. L'umanità terrena non può sfuggire a questa incarnazione: essa si verificherà.

E' non solo necessario, “ma di vitale importanza”, che ogni singolo componente umano “sappia” la Verità e trovi la giusta posizione da assumere nei confronti di questa incarnazione. In tutto ciò che si svolge in questo mondo, in cui si preparano questi eventi, va visto qualcosa che nell'evoluzione umana conduce poco a poco alla loro realizzazione. Un'entità intelligente ed evoluta come questa che si vuole incarnare qui su questo pianeta nel mondo occidentale in un preciso momento storico, prepara nei dettagli la propria incarnazione e, infatti, guida determinate forze ed intelligenze ispiratrici dell'evoluzione scientifica umana in modo che esse tornino a Suo vantaggio.

Per esempio la clonazione umana, resa possibile solo di recente dall'ingegneria genetica, va indiscutibilmente ed indubbiamente messa in relazione con l'intenzione di questa Entità di agire “nella carne”. Infatti con la clonazione si duplica solo l'elemento fisico materiale [la carne – ndr], non la coscienza ed il suo spirito individuale. La parola “individuo” deriva dal latino e vuol dire indivisibile, inseparabile. Questa Entità mira allora a “possedere” un corpo fisico strutturato in maniera perfetta, ma senza nessuna base di coscienza e spirito umano individuale. Cioè che non gli opponga nessuna resistenza. Proprio come una tuta spaziale.

E' gravissimo che gli uomini vivacchino, dormendo sugli allori, non prendendo in nessuna considerazione certi fenomeni che si stanno verificando sulla Terra in modo da riconoscervi una preparazione a questo terribile evento. Gli uomini potranno trovare la giusta posizione da assumere, solo riconoscendo che, in questa o in quella successione di eventi, va visto il modo con cui l'Entità prepara la sua esistenza terrena. Oggi più che mai è ora che i singoli individui sappiano distinguere quali degli incredibili avvenimenti che succedono e succederanno intorno a loro sono gli stratagemmi per preparare la sua imminente incarnazione terrena.

La cosa più vantaggiosa per l'Entità è indubbiamente riuscire a far sì che la stragrande maggioranza degli uomini non abbia idea di ciò che favorisce la sua esistenza, soprattutto se la maggior parte dell'umanità vivacchia in modo da ritenere questi preparativi come qualcosa di buono, innovativo e propizio per l'evoluzione umana [vedete tutte le ultime innovazioni tecnologiche nei vari campi scientifici, delle telecomunicazioni, degli intrattenimenti 3D virtuali, della robotica, delle nuove fonti di energia e delle modificazioni genetiche nel campo agroalimentare ed embrionale – ndr]. La cosa più soddisfacente per l'Entità è potersi per così dire infilare di soppiatto in un'”umanità dormiente”. Per questo è necessario ed urgente mettere in evidenza con tutti i mezzi possibili gli eventi in cui l'Entità lavora per realizzare la sua imminente venuta sulla Terra in carne e ossa. E questo si ricollega con il discorso fatto nel precedente articolo e con tutti gli sforzi per stabilire un “governo globale” retto da un re-imperatore, in rappresentanza di tutti i popoli del pianeta Terra.

Vedete, uno dei fatti evolutivi in cui si percepisce chiaramente il lavoro dell'Entità è la diffusione della convinzione che, mediante quella visione meccanico-matematica dell'universo fornitaci da personaggi come Galileo, Copernico, Newton etc., si possa realmente capire ciò che avviene là fuori nel cosmo.

Per questo la scienza dello spirito deve sottolineare con forza che nel cosmo bisogna cercare lo spirito e la vita, non solo quanto di matematico e meccanico vi cercano gli scienziati, che divulgano l'idea dell'universo come una grande macchina automatica. Gli uomini soggiacciono alla seduzione dell'Entità, continuando a calcolare solo i periodi di rotazione delle stelle, a studiare l'astrofisica per giungere solamente alla composizione materiale dei corpi celesti, cosa di cui vanno molto fieri ed a ragione, da un certo punto di vista. Ma è molto grave se a questo meccanicismo, non si contrappone il peso di ciò che si può sapere sul cosmo in quanto permeato di Spirito di Vita Amorevole. Dallo Spirito del Creatore delle dimensioni e degli universi.

Ma è proprio questo che l'Entità vuole più di tutto evitare, allo scopo di occultare la sua venuta terrena. La sua intenzione è quella di tenere gli uomini in uno stato di grande ottusità mentale, di modo che siano in grado di capire solamente l'aspetto matematico dell'astronomia. Perciò induce molti a far valere la loro nota avversione nei confronti della conoscenza dello spirito e della vera anima dell'universo. Ma questa è solo una delle forze di seduzione che l'Entità instilla nello spirito dell'uomo.

Un altro suo modo di sedurre gli uomini è quello di far sì che mantengano una certa disposizione di spirito, molto diffusa al giorno d'oggi: quella che ritiene che, per essere felici, sia sufficiente che gli uomini siano soddisfatti da un punto di vista materiale ed economico.

Si va a toccare qui un tasto di cui spesso l'uomo moderno non ammette volentieri l'esistenza. Vedete, la scienza ufficiale non offre più niente per una vera conoscenza della vita dello spirito, dato che i suoi metodi attuali servono soltanto a capire la natura esteriore, meccanicistica e animale dell'uomo.

Pensate solo al disprezzo con cui un qualunque cittadino medio guarda tutto ciò che gli sembra idealistico, ciò che gli sembra in qualche modo una via per lo spirito! In fin dei conti, la domanda che pone è sempre la stessa: Sì, ma che ci guadagno io? Che godimenti materiali mi porta questa cosa? Manda i suoi figli a scuola, magari lui stesso ha ricevuto una buona istruzione. Ma tutto questo ha il solo scopo di fornire le basi per una professione, vale a dire, di procacciarsi lauti guadagni, magari a fronte di poco lavoro, per possedere i beni materiali desiderati.

Vedete, a questo punto, bisogna portare alla coscienza dell'umanità un fatto molto importante e misterioso. Un cittadino normale d'oggi che magari, da mattina a sera, lavora e poi assolve le note “formalità serali” - conoscete la storia, no? - non si degnerà di prendere parte a “sciocchezze” come quelle che vengono proposte dalla scienza dello spirito. E’ chiaro, vero? Non lo vorrà fare assolutamente oppure non troverà mai il tempo. Gli sembra qualcosa di inutile, dato che pensa: non è mica roba che fa mangiare? E poi a cosa serve, tanto le cose vanno così da secoli?

Vedete: è un grande errore quello a cui si abbandonano gli uomini oggi in questo ambito – compresi alcuni tra voi che si credono all'avanguardia –. Credono che lo Spirito che proviene dalla fonte universale, da colui che è VERO Padre dell'opera omnia, non si possa mangiare o che non dia da mangiare alla propria famiglia. Ma badate bene che gli uomini che parlano così sono proprio quelli che divorano il proprio e l'altrui spirito!

Perché nella stessa misura in cui ci si rifiuta di assumere dentro di sé qualcosa di spirituale, in uguale misura, con ogni boccone di cibo materiale che si introduce nello stomaco attraverso la bocca, si consuma qualcosa di spirituale e gli si fa fare un percorso diverso da quello che dovrebbe seguire per il bene dell'uomo! Molti occidentali potrebbero vantarsi della loro civiltà, solo se potessero onestamente dichiarare: Noi, non siamo cannibali! Ma questi stessi sono, purtroppo per loro, dei veri divoratori di anima e di spirito! Come…? Consumare cibo in maniera non spirituale equivale a condurre lo spirito verso una brutta strada. La strada del “vampirismo spirituale” che, a sua volta, porta all'utilizzo degli altri solo per i propri egoistici scopi che siano sessuali o di altra natura sino ad arrivare all'omicidio e all'annichilimento degli altri. Come di fatto succede nel mondo, ieri come oggi!!!

Questo processo spirituale viene descritto con precisione scientifico-spirituale anche nel Vangelo di Giovanni. Giuda in quanto traditore simboleggia ogni uomo che ambisce al denaro, al possesso, al potere. Tradisce lo Spirito Puro, in quanto lo mette al servizio dell'acquisizione di beni materiali, invece di usare tutto ciò che è materiale come strumento al servizio dello Spirito. Durante l'ultima cena, Gesù Cristo passa a Giuda un boccone da mangiare ed il mangiare di chi ha una convinzione materialistica come Giuda fa di lui un “vampiro dello spirito”. Il testo originario greco dice letteralmente: “E dopo il boccone” - oppure, in seguito al boccone - “Satana entrò in lui” (Giov. 13:27) [Nel Vangelo satana è la stessa potenza spirituale anticristica che in questo documento chiamo l'Entità -ndr].

E' difficile dire queste cose all'umanità!

Ma più si riesce a scuotere il nostro prossimo, così che non si limiti ad amministrare la vita solo in senso materiale, ma affinché consideri componente fondamentale della vita, la cultura dello Spirito del Padre, più lo metteremo nelle condizioni che possa affrontare l'incarnazione dell'Entità in modo da assumere una posizione adeguata nei suoi confronti.

Un'altra strategia favorita dall'Entità per distogliere gli uomini dai veri eventi spirituali, per agevolare la propria incarnazione è quella che si manifesta sotto il nome di “Nazionalismo”. Tutto ciò che può dividere gli uomini in gruppi, ciò che li allontana dalla comprensione reciproca, che li separa gli uni dagli altri in base ad appartenenze o ideologie, favorisce, nel contempo, impulsi malvagi. Si dovrebbe percepire la voce dell'Entità in quello che oggi sulla terra viene proclamato in tante occasioni come nuovo ideale: liberazione dei popoli, uguaglianza, diritti, democrazia e via dicendo.

E si fa il suo gioco, se NON ci si oppone energicamente alle ideologie divisorie promulgate dai colori di appartenenza a questo o quel: partito, moda, squadra sportiva, classi sociali, ideologie scientifiche, politiche, religiose etc.

Se gli uomini non si accorgono che questo modo di argomentare sfiora soltanto la superficie dell'esistenza, al punto che, con la nostra attuale intelligenza, possiamo dimostrare simultaneamente tutto e il contrario di tutto, se gli uomini non si rendono conto che questa conoscenza materialistica, che rende grandi servigi alla nostra società moderna, rimane solo in superficie alle cose, allora applicano questa stessa conoscenza sia alla vita sociale sia a quella spirituale.

Allora possono “dimostrare” le cose più opposte fra loro, l'uno questa, l'altro quella. E dato che entrambe possono essere dimostrate, passeranno poi all'odio e al rancore.

Anche queste sono cose che l'Entità favorisce a vantaggio della sua incarnazione e della Sua venuta “fisica” sul pianeta Terra.

To be continued...

B O J S

Liberatoria: il presente materiale è liberamente copiabile e riproducibile senza alterarne il senso, in tutto o in parte, e citando sempre l'autore dell'articolo.


Leggi qui la terza parte.

35 commenti:

  1. LETTO D'UN FIATO!
    La chiarezza!soprattutto trattando argomenti così difficili è un grande invidiabile dono!
    solo chi ha idee chiare può scrivere in modo accessibile e...piacevole......è una qualità in dotazione a pochissimi!
    GRAZIE BOJS,GRAZIE ZRET.......
    BUON POMERIGGIO
    a presto
    angelotta

    RispondiElimina
  2. Ciao Angelotta, è proprio vero: la chiarezza è dote invidiabile e rara.
    P.S. Finalmente ho ricevuto la foto.
    Ciao!

    RispondiElimina
  3. in qualsiasi manifestazione di controllo sull'umanità c'è la confusione tra un termine che rappresenterebbe nobili ideali (democrazia, libertà) e ciò che realmente deve essere al fine di coinvolgere il suddito in un eterna rivalità col suo simile (dicotomia dx-sx, invidia reciproca dei singoli indirizzati ad aridi interessi materiali). ciò persiste nella società attraverso la rivalità dell'agonismo sportivo, la competizione, il darwinismo sociale e le varie forme di nazionalismo, fino all'illusoria difesa delle tradizioni professata da molti movimenti indipendentisti, in realtà spesso alimentata solo da biechi interessi. il nemico, poi, basta inventarlo. dopo la caduta dell'urss, voilà! ecco lo spauracchio islamico!...saluti e complimenti a Voi tutti.

    RispondiElimina
  4. Veramente un articolo di grande spessore. Preparasi al peggio con lo spirito di un bambino. Mi piace pensare che possiamo trovare il nostro centro e donarlo con Amore a chi lo voglia condividere. Purtroppo tutto è incentrato sul materialismo e l'effimero regna sovrano. Queste parole sono un grido di verità che sveglia le coscienze. Ciao a tutti. Freenfo

    RispondiElimina
  5. Le false contrapposizioni alimentano il pensiero duale, rendono la mente schizofrenica e le èlites, che lo sanno, ne inventano sempre di nuove. Si pensi, ad esempio, al caso Visco-Speciale. E' una lotta tra il bene ed il male o solo un conflitto tutto interno ad un gruppo di potere? Credo di sapere la risposta.
    Ciao Stendec, ciao Freenfo e grazie.

    RispondiElimina
  6. "Credo di sapere la risposta"
    ................
    mettila a disposizione per favore di chi come me ha bisogno di aiuto,mi consola che non sono solo io a non aver capito nulla,eccetto i giochini fra di loro,alla faccia di quelli come me!
    Che si divertano,che se la ridano,il prossimo crollo economico-ambientale non li risparmierà e questo è per me un divino "PIACERE",quello, sì...proprio quello lì!
    e visto che purtroppo il gaudio massimo che mi darebbe una ghigliottina all'opera, non posso averlo,non mi resta che aspettare pazientemente la mia fine,insieme alla loro...a tutti loro,nessuno escluso,poichè non ci sarà fuga valida in alcun luogo e nemmeno un centino per pagarsi cibo e rifugio!
    tiè!tiè!e tiè!
    ciao
    angelotta

    P.S.
    mistero della foto,bellaaa!risolto!,ma resta il mistero del perchè era da aprire!
    il mio pc è un po' anarchico, decide tutto da solo,poi sta ai maghi e a Circe intervenire!

    RispondiElimina
  7. Penso che la risposta sia la seconda. Si può arrivare ai vertici di un'istituzione ed essere immacolati? Ne dubito. Si tratta presumibilmente della solita guerra psicologica o di faide tra gruppi bancari e cricche varie, ma noi disdegniamo la compagnia "malvagia e scempia" e facciamo parte per noi stessi.

    La foto è eccezionale!

    Che prevalga la compartecipazione di un bodhisattva. Ciao!

    RispondiElimina
  8. Grande come sempre Bojs...
    Nei protocolli dei savi anziani di sion si parla di questa "figura"da te profetizzata....i tempi sono maturi...
    http://oldleon.blogspot.com/2007_03_01_archive.html

    PS. Visto che siamo in tema, ho letto il libro denuncia di Luigi Cascioli "La favola di cristo".
    L'inconfutabile dimostrazione della non esistenza di Gesù.

    Zret, Bojs potreste qualche volta dedicare un post a tale argomento?
    Fare chiarezza su una figura cosi importante?
    Un'abbraccio affettuoso dal profondo del mio cuore.

    RispondiElimina
  9. Ciao Oldleon, in effetti questa sinistra figura è profetizzata in vari testi antichi e moderni.
    Circa la figura di Gesù sul piano storico, preferirei sospendere, almeno per ora, il giudizio, poiché l'argomento è un ginepraio.
    Ciao!!!

    RispondiElimina
  10. Secondo Matthew Ward, Cristo è la condizione dell'essere uno con Dio. Ciao

    RispondiElimina
  11. Ancora Matthew afferma:"Gesù è una creazione di Dio... Il suo messaggio è stato terribilmente travisato... Quello stesso frammento di Dio che si è incarnato come Gesù, si è incarnato in altre vite terrene durante la storia umana".
    Mi limito a riportare le affermazioni tratte da Parlami del Paradiso, senza esprimere giudizi.
    Ciao!

    RispondiElimina
  12. P.s. Penso che il nostro mentore Bojs si soffermerà sull'argomento nei prossimi articoli.

    RispondiElimina
  13. Ottimo lavoro BOJS! Complimenti!

    I tempi sono ormai maturi, bisogna esseri svegli e prudenti.

    Per chi ha il piacere di farsi una bella lettura:

    http://www.the1phoenix.net/x-files/anticris.htm

    http://www.the1phoenix.net/x-files/endworld.htm

    Buona giornata a tutti!

    RispondiElimina
  14. Ciao Alexy, grazie della segnalazione!

    RispondiElimina
  15. Ciao a tutti, ho letto con estremo interesse l'articolo di Bojs e credo che l'inganno che si sta perpetrando verso gli esseri umani è sottile e strisciante come un serpente e tutti quanti dovrebbero cercare di abbandonare i vecchi schemi mentali e i punti di vista obsoleti in favore della vita e della fratellanza vera.
    Certo, guardando la scienza che ci viene propinata ormai da tanto tempo dalla premiata ditta Angela & Angela, giusto per fare l'esempio più banale e più calzante col contesto dell'articolo, non si può fare a meno di ravvisare il vuoto che apporta tale scienza alla vera conoscenza e al reale sviluppo della persona umana. Un mero intrattenimento per i pigiama people ma nessuna riflessione seria ed edificante in assoluto. In merito a questo, credo che tanti si stiano accorgendo della aridità di questo approccio verso la realtà e di come l'essere umano richieda, per sua natura profonda, altri stimoli. Proprio quelli che non vengono di certo dai media e dalla cultura ufficiale! Allora conviene cercarsi altri stimoli, altre possibilità di crescita che portino alla vera soddisfazione. Mi vengono in mente in questo momento tante cose, ma ripongo l'accento sull'importanza di ascoltare la natura dal profondo del proprio essere e sentirsi in comunione con essa e con le sua molteplici e affascinanti manifestazioni: un buon modo per ascoltare lo spirito profondo in ognuno di noi. Trovo ancor più essenziale e costruttivo riflettersi negli altri, aggiustare se stessi attraverso la verità altrui intesa come manifestazione della vita e occasione per guardare sempre ed in primis dentro se stessi: ecco un modo per cambiare la propria vita, progredire e accettare-amare le persone che ci sono accanto. Ancor più importante, credo, sia anche la pietà filiale, una cosa di cui non si parla mai. In fondo, se siamo esseri umani è perchè ci distingiuiamo dagli animali per questo sentimento così vitale e difficile da manifestare, ma essenziale per uno sviluppo serio ed armonico della propria vita. Avrà pure un senso l'affermazione che i santi e i saggi sono nati in famiglie dove si insegnava la pietà filiale. Tutto questo merita una profonda, seria ed obiettiva riflessione, a mio giudizio. Che dire poi del nazionalismo? Beh, basta leggere qualche libro di storia e capire che è solo un mezzo per instillare odio nelle persone, o meglio catalizzare attraverso di esso la collera, la stupidità e forse l'avidità, i veleni che ottenebrano la mente delle persone in quest'epoca. Faccio fatica a sentirmi italiano, allora, se non per tutte le belle e sublimi cose prodotte nel nostro paese in tutti i campi e per la fantastica bellezza dei paesaggi o la simpatia innata della gente. Io sono pronto per i tempi futuri e il mio spirito è libero e leggero ogni giorno di più. Sarebbe bellissimo se tutti potessero percepire la realtà essenziale nella propria vita, il matrix divino. Bedda Matrix.

    RispondiElimina
  16. Ciao Red Cloud, scriverò qualcosa circa il tuo magnifico commento dopo, perché ora non posso. A poscia quindi. Ciao!

    RispondiElimina
  17. Caro Zret
    Caro Bojs
    Un Grazie dovuto a Voi per questo Spazio Metafisico, e per la possibilità dataci di essere parte di questo "Cerchio Ermetico"..
    Già di per se una Liberazione Psichica,,,

    Sono profondamente convinto che le Nostre Coscienze sollecitate dagli argomenti trattati in maniera impeccabile da Maestri come
    Zret e Bojs e dalle riflessioni di tutti (bellissima l'ultima di Red Cloud..) vibrino favorendo il Nostro Risveglio..
    E ci aiutino a mettere a fuoco la Via..

    ..Vorrei rivolgere in primis a Zret e Bojs e a Voi tutti
    (me compreso..)una domanda:

    Il Sapere ci renderà sicuramente(più)Liberi..
    Ma quale dovrà essere la nostra Azione..?
    Quale se ci sarà, se è prevista, dentro di Voi, oltre le dialettiche e del (com)Piacere della Conoscenza..
    Al di là di quello che ci "Anima" e che Sentiamo sia giusto fare...

    Mr.R-Mss.G

    RispondiElimina
  18. Saluto tutti i cari amici di questo splendido Blog,

    vorrei subito dire a odleon che dopo aver letto lo pseudo-libro-della-penultima-verità del Cascioli probabilmente avrà le idee ancora più confuse ;) fermo restando che d'accordo con Zret è un argomento che sarà trattato ampiamente ma che troverà sempre detrattori, voglio solo dire questo:

    stò cercando di far conoscere, NON un punto di vista ma l'UNICA VERITA' indiscutibile IL MALE ESISTE ed esistono Entità in tal senso, allora se esistono queste è d'obbligo che da qualche parte nell'Universo esista anche il BENE ASSOLUTO. Datto questo la figura di GESU' il Cristo è stata sviscerata sia in un senso (dai credenti) che nell'altro (dai NON credenti) e le cose vanno avanti così da SECOLI.. perchè? Dov'è l'errore di fondo? Perchè ci sono archivi accessibili solo ad Elites massoniche che vi attingono informazioni in tal senso?
    Perchè la stessa Massoneria ha all'interno del "Tempio" o "Loggia" la Bibbia sull'altare?
    E il Cascioli CHI E' veramente?
    Che interessa ha in questa mossa?
    Perchè un semplice uomo del Viterbese "Burino" come si dice a Roma, ha iniziato un LOTTA contro un Potere come quello della Chiesa Cattolica Romana?

    NON TI SUONA STRANO ODLEON?

    Se veramente sei onesto e sincero nel cuore apri le porte delle tue vere percezioni e segui attentamente gli articoli che risponderanno alle domande poste, nonchè forse anche alle tue.

    Per ora solo un'ultima cosa:

    Se si sta creando un NWO in cui gli Stati come sono oggi saranno inglobati in una nuova geografia politica cosa o chi si opporrebbe all'instaurazione a Capo di questa "COSA" un Re-Imperatore umano dalle caratteristiche "DIVINE"?
    Caro Odleon i Protocolli che tu citi e che ho "studiato" a fondo (su cui ho scritto due articoli su Freenfo) dicono PROPRIO QUESTO":

    "Quando verrà il giorno dell'incoronazione del nostro Sovrano Mondiale.."

    "Il nostro governo avrà l'aspetto di una fede patriarcale nella persona del nostro Sovrano Universale".

    "Il Re di Israele, nel giorno che porrà sul suo capo consacrato la corona che gli verrà presentata da tutta l'Europa, diventerà il Patriarca Mondiale".

    A buon intenditor poche parole.. ;)

    Un carissimo abbraccio a tutti.

    B O J S

    RispondiElimina
  19. Ciao Red Cloud, se molte persone fossero come te, il mondo sarebbe migliore. Le tue parole sono un insegnamento per tutti coloro che intendono cambiare veramente sé stessi, gli altri, il mondo. "Progredire e accettare-amare le persone che ci sono accanto": credo che questa sia la risposta, Mr R. Tempo fa lessi un articolo di un giornalista assai famoso e stimato che anteponeva i dogmi all'amore. Per giunta costui afferma di essere "cristiano". E' ovvio che dissento.
    Come sempre, le buone massime esistono, applicarle è molto più difficile.
    La conoscenza deve essere un ponte verso una trasformazione interiore, un'alchimia dell'anima, altrimenti è il sapere degli eruditi che è solo d'intralcio. Allora preferisco l'ignoranza, l'ignoranza dei semplici e dei puri, liberi dalle superbe teorie degli scienziati e dei loro stanchi epigoni.
    Omnia vincit amor.

    Nel suo intervento l'ottimo Bojs credo anticipi qualche contenuto dei suoi prossimi articoli. Perciò, se avremo un po' di pazienza, avremo altre risposte che sono risposte spirituali.
    Ciao a tutti e grazie!

    RispondiElimina
  20. Vorrei far notare che l'icastica immagine che accompagna l'articolo Sotto Matrix, è di Bojs, che è anche quindi un artista.
    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  21. ALT! ALT! ALT!..credo che tra qualche tempo mi rinchiuderanno per pazzia dovuta alla solitudine interiore in cui mi ritrovo con l'aggiunta del matrix in cui improvvisamente mi ritrovo da pochi mesi! (per colpa di internet!)...è la piu' grande invenzione/idea mai realizzata sulla terra! ma sorge un dubbio se la sinarchia vuole controllare come mai ha permesso la diffusione della rete? forse ancora per poco? trovera'una scusa pur di eliminare il web? e si ritornera'ad essere piu'lenti come 30 anni fa?...l'arrivo di satana sara prima o dopo il 2012?..no perchè dal video di Jaime Maussan-Google Video-UFO Conference/Mexican never seen UFOs--Fantastic!!! si capisce grazie al calendario Maya,poi crop circles che saremo tutti morti per quell'anno si salvera' chi abitera' negli altipiani e montagne..anche perchè tg Leonardo RAI3,ha diffuso la notizia in febbraio che sotto la calotta artica si è autoscavato un canale molto grosso dovuto allo scioglimento!..scusate se non sono mai in grado di affrontare una risposta degna di Voi!...Piacere Bojs...è l'unico articolo di matrix che ho letto e credo di aver letto quello forse piu' importante!?
    Ciao zret Ciao Bojs...adesso vado a volare un po'sul nido del cuculo!

    RispondiElimina
  22. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  23. Internet è tutt'altro che libertà! È un altro strumento al servizio della logica che si perpetra da millenni con l'unico obiettivo di ammansire il gregge allargando sempre più il recinto, fino a renderlo quasi invisibile. Uno dei trucchi dell'Entità è quello di nascondere sotto mentite spoglie i sui intenti, così i mezzi più infami appaiono ai più una fonte da cui attingere a piene mani. Fresca? Forse... di certo "INFETTA"!

    RispondiElimina
  24. Caro Bojs, se o sottoposto a te a al caro Zret,l'argomento in questione è stato proprio perchè vi era nella mia persona il "dubbio costruttivo di indagare" per non rimanere vittima di questa manipolazione. Conoscendo il Vostro punto di vista su tale questione,considerandovi persone di indubbia cultura e onestà intellettuale,mi avreste fornito gli elementi per meglio discernere il tutto.
    Proseguendo nel mio cammino.......
    «Questa montagna è tale,
    che sempre al cominciar di sotto è grave;
    e quant'om più va sù, e men fa male.
    Purgatorio canto IV verso 90

    RispondiElimina
  25. In inglese Rete si dice Web, letteralmente Ragnatela, una ragnatela in cui più o meno consapevolmente siamo rimasti invischiati. La Rete è una ragna per catturare volatili ed un sistema per schedare oltre che per clonare, come ha spiegato Bojs. Tuttavia oggi giorno, anche senza accedere alla Rete, si può oggi giorno essere controllati in mille modi. Ciao!

    RispondiElimina
  26. "Progredire e accettare-amare le persone che ci sono accanto"
    Già, sono perfettamente d'accordo.
    A volte però questo richiede grandi sacrifici, parlo a livello personale, ma credo che anche voi sarete del mio avviso.
    Mi capita spesso di essere attirato o di attirare persone 'sfortunate', sia sotto un profilo fisico (problemi di salute) che psichico-spirituale (persone tendenzialmente infelici e in disarmonia con se stesse), persone che hanno estremo bisogno d'amore e di chiarezza interiore, persone con problemi affettivi sia coi propri familiari sia col resto del mondo.
    Io cerco di dare il massimo aiuto come posso, ma il loro vuoto interiore assorbe molta della mia energia, e questo destabilizza la mia (seppur utopica) quotidiana ricerca di equilibrio.
    Mi rendo conto che per tali persone, per le quali il destino ha pianificato un percorso difficile, hanno grosse difficoltà a vedere e sentire ciò che va al di la della loro mera condizione materiale tangibile, non è facile far capire ha chi ha un tumore al cevello e vive (per vari motivi) una situazione di estema solitudine e di continua depressione e precarietà economica, che la vita terrena è una prova e va accettata per quel che ci offre portando sempre il massimo rispetto ed amore per se stessi e per gli altri, che non si deve aver paura di quel che ci aspetta, ma che si deve aver fiducia che le cose alla fine si sitemeranno anche se dovremmo prima soffrire ognuno a suo modo secondo ciò che gli spetta.
    Certo non pretendo di convicere nessuno, cerco solo di condividere quello che penso sperando di portare un pò di tranquillità e di luce nel buio tormento che turba tali persone.
    Poi mi accorgo che non appena esse si calmano e per un momento sembrano aver capito quello che intendo, uscite momentaneamente dallo stato di depressione, nel bel mezzo di un dialogo, si lasciano sfuggire delle considerazioni che denotano la loro invidia, il loro egoismo, la loro cupidigia e la loro superficialità.
    Allora io mi chiedo se valga la pena di amare ed accettare a costo di sacrifici chi soffre ed ha palesemente bisogno d'amore, ma alla fine è tormentato dentro da sentimenti in contrasto con l'amore stesso.
    Verrebbe da dire di si, che sono propri questi i casi in cui più si deve amare.
    A volte però ho la sensazione di sprecare le mie forze e basta.
    Scusate il fuori tema, ma tutto ciò era per dire che accettare-amare le persone che ci sono accanto, a volte è davvero impegnativo sotto tutti i punti di vista.
    un abbraccio
    adanos.

    RispondiElimina
  27. Ciao amici e un saluto al carissimo adanos,

    quello che hai scritto è verissimo e mette in evidenza la "realtà" di tutti coloro (me per primo) che vivono "L'AMORE" in prima persona. Non vorrei suscitare ilarità o incomprensioni con quello che sto per dire ma chi mi "conosce" capirà certamente OLTRE LE PAROLE.

    L'ingratitudine, l'egoismo, l'avidità e l'invidia che hai notato nelle persone che cerchi di aiutare è un problema vecchio come il mondo caro fratello adanos.
    Se prendiamo per esempio quel messia Gesù il Cristo che guariva malati, resuscitava i morti e provvedeva liberazione dai demòni in moltissime occasioni si può leggere che le persone una volta "ottenuto" quello che più desideravano poi lo abbandonavano e non erano riconoscenti (non proprio tutti ma molti) e se lo facevano con chi li "guariva" da malattie figuriamoci oggi che noi non abbiamo il "potere" di guarire.

    Pensi che oltre il conforto che amorevolmente doni tu potessi guarirli VERAMENTE le cose sarebbero molto diverse? Purtroppo NO!!
    Il problema è sempre lo stesso.. INGRATITUDINE perchè nel nostro moderno e tecnologico mondo dell'apparire il CUORE e l'AMORE si sono inariditi ed anche di fronte a sofferenze e morte non impariamo ad AMARE di più gli altri, a pentirsi dei propri errori (perchè li commettiamo tutti noi nessuno escluso) ed a donare un raggio di sole agli altri facendo azioni degne di esseri "umani"

    Capisco cosa provi fratello adanos e sò esattamente le "sensazioni" che ti "prendono", ma NON TI ARRENDERE MAI.
    La battaglia contro il male è sicuramente "dura", contro le grettezze mentali, gli ottusangoli nelle sinapsi, la cattiveria inveterata, il pettegolezzo senza senso, l'invidia malefica, la menzogna come stile di vita, il pensare male anche di chi fa il bene (perchè se lo fà vuol dire che qualcosa in cambio poi vuole), etc. etc.

    Conosco anche il senso di stanchezza infinita che ti prende "dopo" tali relazioni umane, e come questi "parassiti psichici" succhino l'energia a coloro che li aiutano, ma.. questo fa parte dell'unico modo di combattere il male.. cioè con l'AMORE. L'Amore non si stanca mai, non si arrende, non pensa il male ma il bene, non pensa a sè stesso ma agli altri, non critica, non si vanta di ciò che fa, ma lo fa in silenzio e con umiltà sapendo che la SUA ricompensa sarà IMMENSA nel tempo della Restaurazione e della Ricreazione di TUTTI i vissuti e i viventi.

    L'Uomo è solo l'espressione in materia di un MALE profondo e assoluto che ha inquinato l'Universo e la nostra lotta non è affatto contro qualche uomo "espressione" tridimensionale di tale male, ma contro la forza invisibile che spinge le menti e i cuori verso oscuri meandri, contro le potenze invisibili che manovrano i fili degli uomini loro burattini.
    E l'unico modo per farlo è sempre lo stesso la POTENZA e la FORZA dell'AMORE vero, puro, incondizionato.

    Se esistesse un qualche macchinario che potesse filmare quello che succede in quei momenti vedresti un vento possente di energia luminosissima (come un vento solare) che parte da te per attraversare la persona che stai amando sinceramente e vedresti come il "parassita spirituale" tenterebbe di rimanere attaccato alla vittima con tutte le sue forze (è attaccato dietro la schiena alla base del collo e all'altezza della quarta vertebra lombare).
    Allora non ti stancheresti mai di aiutare gli altri pur di "liberare" almeno "qualcuno" dalle grinfie malefiche di MATRIX.

    Non ha importanza cosa gli altri pensano di te, l'IMPORTANTE è che tu diventi cosciente di essere libero di Amare e di poter liberare altri dal male assoluto che li imprigiona nella loro personale matrice psichica. Il Male esiste come Entità così come il Bene esiste come Entità, ognuno dei due ha i propri uomini.. TU da che parte stai e chi desideri sostenere?

    Carissimo adanos sei un uomo con potenzialità "benefiche" illimitate.. usale, donale, diffondile, insegnale. Ma ricorda che sei sempre una "Creatura" e non il Creatore che tutto può. Sappi accettare qualche sconfitta ma nel contempo preparati per la battaglia finale!!

    Ultimo piccolo consiglio.. quando ti senti "sfinito" cerca (se puoi) di andare in un posto dove ci sia un bosco di alberi e poggiandoti ad essi fai una preghiera mentale per ricevere energia e forza alla Fonte Universale di energia dinamica (Dio, Creatore, Padre, Fonte d'Amore, etc.) e chiedi espressamente ciò che ti serve come se parlassi ad un tuo superiore, se lo scopo è buono e il cuore puro stai certo che riceverai ciò che chiedi, ma devi crederlo come se fosse già avvenuto.

    Poi pensa a noi tuoi mentori nella lotta e al fatto che tutti noi siamo "collegati" con una forza spirituale invisibile e inintercettabile da apparecchiature umane. Che anche noi ti siamo vicini e proviamo le stesse cose che tu provi.. in quei momenti di profonda introspeziojne se lo vuoi veramente puoi sentire i nostri spiriti vicino a te per sostenerti e darti coraggio.

    Sii forte e sia forte il tuo cuore perchè molti ti vogliono bene anche se tu non lo sai.

    Un forte abbraccio di sincero e puro affetto fraterno.

    B O J S

    P.S. - Se desideri quando ne senti il bisogno di poter parlare con me puoi chiedere la mia mail a Zret.

    RispondiElimina
  28. Ciao Adanos, mi scuso se ti rispondo solo ora, ma il tuo commento mi era sfuggito.
    Capisco la tua delusione, perché l'ingratitudine è la moneta con cui sono ripagati i benefattori ed ancora più della cattiveria ferisce l'indifferenza. Si fronte all'invidia, all'egoismo, alla cupidigia ed alla superficialità, si resta annientati, ma non tutti lo sono e, anche se solo una volta acremo ricevuto un sorriso, ne sarà valsa la pena.
    Mi viene in mente un racconto di Pasolini, in cui un ragazzo salva una rondine da morte certa. La rondine becca il suo salvatore fino a fargli sanguinare le mani. E'una metafora dell'irriconoscenza umana e dell'assurdità della natura, ma forse un giorno capiremo che il male ha abche un'origine extra-psichica per cui non dobbiamo addossare tutte le colpe a chi ne è vittima.
    Ciao!

    RispondiElimina
  29. P.S. Mi scuso per gli errori di battitura e, ovviamente, ti invito ad ascoltare la voce di Bojs.

    RispondiElimina
  30. Caro Bojs, sapevo che saresti venuto in mio aiuto con sagge parole piene d'amore.
    Ti ringrazio infinitamente per avermi illuminato confermandomi che la via da seguire e quella che ho scelto, o meglio quella che il mio spirito ha scelto (in quanto non riesco a fare diversamente), cioè continuare ad assistere chi ha bisogno anche a pagando con la mia energia e andando in contro alle delusioni.
    Più volte ho temuto che questo trovarmi a contatto con tali persone fosse un ostacolo posto da qualcosa o qualcono per contrastare la mia crescita ed ho spesso valutato l'ipotesi di evitarlo e di lasciar perdere questa 'mia piccola battaglia'.
    Ora grazie a Te ho capito che non non sono queste persone un ostacolo per me, ma sono io l'ostacolo al male che le affligge, la barriera che deve impedire il dilagare di questo male.
    Grazie per avermi messo in condizione di dissipare questo pesante dubbio.
    Grazie per i preziosi consigli che mi hai dato.
    "sei un uomo con potenzialità "benefiche" illimitate.. usale, donale, diffondile, insegnale. Ma ricorda che sei sempre una "Creatura" e non il Creatore che tutto può".
    Che 'strano' .. questo è un pensiero che ho fatto quache tempo fa, o forse che mi è 'venuto a far visita',in un paio di occasioni, mentra appunto riflettevo sulla 'mia piccola battaglia'.
    Quando sarà il momento non esiterò a chiedere al caro Zret di mettermi in contatto con te.
    Grazie ancora a Te a Zret ,a tutti i fratelli del blog ed a tutti quelli che mi vogliono bene.
    Ve ne voglio anch'io.
    Un grosso abbraccio
    adanos

    RispondiElimina
  31. Ciao a tutti.
    Volevo solo il diritto di una replica.
    Sono io il parassita, come ha commentato qualcuno di voi,dal quale Adanos subisce il male.
    Da dove nasca il male non lo so e nemmeno il bene si fa trovare in fretta, so solo che nei vostri blog annunciate la fine del mondo e penso che succederà davvero quello che dite.
    Ma vi chiedo di allargare un attimo l’orizzonte e provare a pensare che ci sono persone per cui il mondo è già finito e sono costrette a vedere tutti i giorni che per gli altri, quelli sani e con qualche straccio di famiglia e affetto non è così.
    Io credo che sia umano soffrire per essere così diversi nello spirito e nel corpo, perché la gran parte della gente è tutte quelle cose che dite voi che anche se siete sani faticate a trovare la spinta per affrontare tutto, figuratevi uno che oltre che resistere a questo, deve trovare in sé la forza per non soccombere al proprio destino.
    Io passo le mie giornate incastrata tra i dolori e le paranoie della malattia e quando sto bene combatto per non farmi schiacciare da logiche di mercato che mi vogliono eliminare. Non è un apologia personale, tutti gli invalidi vivono così, tutti i giorni e non possono scegliere di andare a rigenerarsi da qualche parte per fare pausa, che spesso nessuno ce li porta…
    Se le persone malate non sono coinvolte in progetti misteriosi etc..il motivo c’è, governo dopo governo cercano di eliminarci, io non so se vivrò fino a 65 anni, anzi è sicuro di meno, ma so che fino alla fine lavorerò sempre e il frutto della mia fatica non lo vedrò nemmeno per un giorno.
    Perciò…quando leggo alcune cose di quelle che scrivete, vi dico che vorrei arrendermi, c’è un destino? e’ tutto deciso? e allora perché continuare a torturarsi con un esistenza che non ha mai una tregua e non ne avrà.
    quale colpa sto pagando?
    forse voi che sapete tante cose e che siete così al di sopra da definire me e quelli come me parassiti psichici me lo potete dire…
    voi che vi definite illuminati, come potete essere talmente uguali al sistema che combattete al punto da commiserare quelli che al contrario di voi non hanno scelto di essere diversi, ma ci sono stati condannati?
    io credo molto nelle vostre opinioni, ma questa volta mi avete ferito profondamente.
    ciao grazie.

    RispondiElimina
  32. Ciao brokenbabi. Sicuramente il Tuo è un errore di valutazione di quello che sin qui è stato scritto. Non si parla di fisico, ma di mente. Coloro che non hanno compreso il vero senso delle cose avventute nei secoli hanno sicuramente molto da progredire ancora (se mai lo faranno). Conquistare la consapevolezza è un processo lento, ma inesorabile, nel momento in cui si decide di affrontare questa difficile strada che ci porta alla dura, schifosa realtà dei fatti. La vita... cos'è questa vita terrena? Un calvario, per molti ed io, tutti noi, ti siamo vicini e vogliamo assicurarti che siamo con te. Quanto vorrei che il solo pensiero positivo nei Tuoi confronti, ti portasse un minimo di beneficio. Lo spero con tutto il cuore.

    Sono con te! Sii forte.

    Con affetto.

    RispondiElimina
  33. Ciao Brokenbabi, Bojs, quando accennò ai parassiti psichici, non si riferiva a persone sofferenti come te. Il destino? La vita? Non ne so nulla e non pronuncerò parole che ti rincuorino, perché siamo tutti bravi a sopportare il dolore altrui. Ti dico solo che ti abbraccio e che ti mando un pensiero intenso affinché la tua pena sia lenita. Spero vivamente che ciò avvenga. Ciao.

    RispondiElimina
  34. NON AVEVI DETTO CHE NN CREDI IN DIO E CHE NN è DIMOSTRABILE CHE CRISTO ERA SULLA TERRA? LO VEDI COME TI CONTRADICI?quando capirete che la faboletta di gesu nasce in epoca sumerica e si riferisce a re artu (prometeo-il dio di ghiaccio, il vano-enki) che combatte contro zeus, odino, il dio del fuoco, aso.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

AddThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...