11 settembre, 2006

Sine Iran et studio

Quinto anniversario del 9 11: i media dei regimi fondati sulla menzogna e l’imbroglio si apprestano a profanare la memoria delle vittime, ripetendo l’inverosimile versione ufficiale, tra voci vibranti di finta commozione e l’oscena fanfara delle autocelebrazioni. Il mostruoso inganno si perpetua e non solo nel mondo occidentale: l’altro giorno un influente ayatollah iraniano ha dichiarato che gli attentatori suicidi (???) del 9 11 bruceranno all’inferno, poiché il Corano non solo condanna l’assassinio, ma anche considera il suicidio un peccato gravissimo, qualunque sia il motivo di tale gesto.

Orbene, sin dalla fine del 2001, nei paesi arabi e maomettani circolano versioni non ufficiali circa il diretto coinvolgimento non solo della Criminal Infamous Agency e del Mossad, ma pure del Vaticano negli abominevoli attentati contro le Torri gemelle ed il Pentagono delle Bermuda. Senza dubbio così stanno le cose: tra l’altro credo che la Chiesa massonica diabolica romana tragga ed abbia tratto notevoli benefici da uno strategico affossamento dell’Islam. Allora perché la guida spirituale sciita, evocando quel tragico giorno, avalla de facto la bugia dei media ufficiali e degli esecutivi controllati dal governo occulto mondiale? Perché non rivela quello che sa? Le ipotesi sono due: o l’ayatollah vive nell’iperuranio e non sa alcunché di quello che veramente accade in questo mondo di mota oppure, congettura molto più plausibile, anch’egli appartiene alla sinarchia e, fingendo di essere un paladino del popolo persiano, come il presidente Ahmanidejad, mente e trama contro gli stessi Iraniani.

D’altronde all’ayatollah Khomeini, fondatore della repubblica islamica, fu consentito di prendere il potere nel 1979, dopo che fu detronizzato lo shah Reza Pahlavi: non si spiega diversamente il suo esilio dorato in Francia sotto l’ala protettiva della sinarchia. È noto che molti oppositori del regime dello shah salutarono con entusiasmo l’instaurazione di un regime ispirato ai precetti della religione musulmana e si illusero che corruzione ed ingiustizia sarebbero state bandite per sempre, salvo poi scoprire che il gotha di mullah ed ayatollah era formato da massoni cui non importava nulla né della giustizia né dell’Islam.

Dunque coloro che si fanno incantare dagli antagonisti dell’imperialismo e del sionismo incarnati dal pur micidiale connubio tra Impero di USAtana ed Israele, stiano attenti. Ho letto ingenue parole di ammirazione per Putin che, secondo Blondet ed altri, sarebbe un credibile alleato contro lo strapotere imperialista-evangelico-sionista teso a distruggere il Cattolicesimo. Se solo studiassero un po’ gli eventi ed i loro retroscena, verrebbero a sapere, ad esempio, che Putin, come i capi delle plutocrazie occidentali, avvelena i Russi con le scie chimiche.

La vera partita non si disputa tra uno stato e l’altro, ma tra la piramide ed i popoli, tenuti, però, nell’ignara e beata ignoranza delle reali dinamiche politiche. Se tutti i popoli fossero consapevoli che i nemici non sono costituiti dalle altre nazioni ma dai governi e da chi li controlla, si eviterebbero tanti cruenti conflitti e si potrebbero forse esautorare i diabolici potentati mondiali.

Insomma dai nemici ci guardi Iddio, ché dagli amici mi guardo io, ma chi ci guarderà dai falsi amici?

5 commenti:

  1. questo commento è cancellabile in quanto comunicazione per i gestori del blog: avevo intenzione di inserire con il post di domani nel mio blog (http://ilnautilus.blogspot.com/) un link alla petizione (http://217.133.13.110/dev/scie/petizione.php)
    corredato da link inerenti all'argomento e di mantenere il link nella sidebar a destra. Immagino non ci siano problemi nel farlo, tuttavia attendo fiducioso la vostra autorizzazione grazie per l'attenzione.. potete rispondere a capitanonemosecret@gmail.com

    RispondiElimina
  2. Ciao. Ottima iniziativa. Ti ringrazio a nome di tutto lo staff!

    :-)

    RispondiElimina
  3. Ho postato il link e qualche informazione di contorno... purtroppo il blog non ha (ancora) la stessa visibilità di questo ma spero potrà fare qualcosa...

    RispondiElimina
  4. Un po' alla volta. Grazie per il supporto! :-)

    RispondiElimina
  5. Il relatore dell'articolo ha cercato di raccontarla a modo suo.
    In parte condivido ed in parte no.
    Ho letto molto su ciò che sta succedendo intorno a Noi, proviamo a fare il sunto in breve:
    il modo si è fatto piccolo e siamo più di 6 miliardi di animali voraci e che alteriamo,inquiniamo la terra. Il pascolo di Caino e di Abele non sono più sufficienti a nutrire tutte le pecore che anelano
    a pascoli consumistici i quali non sono disponibili per tutti. E' in corso la guerra per accaparrarsi le materie prime, nonchè in primis, il petrolio. L'Occidente contro l'Oriente. Ecco che le nuove alleanze di paesi mimetizzati da pacifisti fanno da Pali alla rapina di guerra chiamata "missione di pace" ;la Religione giocata come cavalleria nella grande scacchiera. L'Oriente,i mussulmani,i russi i cinesi trovano un comune denominatore: non essere sconfitti.
    Si finge di non sapere cosa è veramente successo il 9/11 per ragioni politiche (penso); Ottusi che vengono sottoposti ogni giorno alla sindrome dell'Afgano in arrivo(BIN LADEN),sono la grande massa, da ricercare tra il popolo televisivo " homo videns" che sostiene senza accorgersene questa guerra globale. Inoltre, ogni paese fa la propria campagna di guerra tattica e diplomatica. Anche il Papa che se ne intende di parole e di diplomazia, gioca anche Egli a scacchi sui valori della fede e sui principi dell'uomo, dimenticando i desaparecidos e l'aids e che il Papa polacco, per bocca di Navarro, ha avallato la guerra in Afganistan, senza prove effettive.
    Ecco che i drammi umani visti di sfuggita dentro al video, sono conseguenze della guerra al terrorismo,poi arriva la pubblicità e una bella signorina ti propone uno Yogurt Activia per fare bene la cacca.
    Neanche andando in campagna a raccoglire pomodori nel proprio orto si può stare in pace , perchè maledetti aerei ti sporcano pure il cielo e visto che l'acqua del canale è tutta inquinata, per irrigare l'orto devi andare al pozzo più vicino.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

AddThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...