12 marzo, 2008

Il giardino di Villa Meridiana (articolo di T.B.)

Ricordo che anni addietro, leggendo una biografia del noto pittore olandese Piet Mondrian, rimasi sconcertato e deluso, quando appresi che l'artista aveva deciso di collocare le poltrone della casa in cui abitava in modo che, chi vi si sedeva desse le spalle alle finestre oltre le quali svettavano degli alberi circondati da una siepe. La decisione di Mondrian si comprende, se si ricorda il carattere antinaturalistico della sua poetica e la tendenza verso l’astrazione peculiare di molte avanguardie: in parecchi casi pittori e scultori sentivano l'esigenza di svincolarsi dal pregiudizio iconico che aduggiava l'arte, sfociando talora in eccessi ed in utopie formaliste e razionaliste.

Lo stesso Mondrian che, per tanti anni, simile ad un asceta del pennello, stese campiture uniformi di colori primari e di bianchi austeri, con riquadri separati da severe linee di colore nero, nella stagione statunitense, l'ultima, lasciò vibrare i colori e l'irrequieto movimento della metropoli in una tela come Broadway boogie-woogie. Mondrian, inoltratosi nelle dimensioni mentali dell'astrazione, ai confini del nulla e del silenzio, alla fine, riscoperse la realtà, seducente, contraddittoria, in perenne movimento... La realtà, espulsa dal rettangolo della finestra, rientrò dal rettangolo dalla tela.

La finestra appunto. E' la finestra l'ultimo contatto con la natura, foss'anche solo una sua immagine fuggevole, un angolo di cielo, un arco di orizzonte. Una vita solo tecnologica è più orribile di un incubo. Come concepire una camera senza un’apertura, un lucernario? Oltre danzano le fronde degli alberi scosse dal vento o stillanti di pioggia, popolate di passeri vispi e tramate di raggi. Il verde del fogliame, il celeste dell'aria, l'oro della luce creano un mosaico scintillante, cosparso di ombre irrequiete. Di notte la luna lascia gocciolare, dal suo calice argenteo, liquide perle dai rami.

Non è un caso se Paradiso deriva da un termine greco che significa "giardino", a sua volta dal persiano, "parco": il giardino è un eden di profumi, tinte, suoni e sensazioni ineffabili per chi non ha del tutto dimenticato la primigenia dimora. Che per cupidigia ed aridità, gli alberi siano svelti, tagliati e potati in modo feroce, è la prova che l'umanità è degna dell'inferno di asfalto e cemento in cui "vive".


Anni fa ho assistito, giorno dopo giorno, con il pianto nel cuore e lo sgomento negli occhi, alla selvaggia, inconcepibile, sistematica distruzione della parte dell'orto botanico che ancora esisteva intorno a Villa Meridiana, residenza della Famiglia Calvino, in Via Meridiana appunto.

Verso la fine degli anni sessanta abitavo in un appartamento con balcone al primo piano, affacciato proprio su questo magnifico, lussureggiante giardino, un luogo di meraviglie e sorprese quotidiane dove le scoperte non finivano mai e la bellezza non cessava di stupire.

Mentre le fioriture facevano a gara per sopraffarsi in colore e profumo, incantava e stordiva la bellezza di alberi rari e cespugli nascosti e tutto questo era amorevolmente curato da un modesto, gentile personaggio: un giardiniere che si aggirava come un elfo tra fiori, fronde e cespugli, creatura silenziosa che, con la sua discreta ma insistente presenza, custodiva e provvedeva a che il giardino continuasse a vivere ed a regalare incanto.

Quando gli eredi decisero di mettere in vendita la proprietà, desiderando fosse destinata a diventare patrimonio della città e della sua comunità, ne proposero l'acquisto al Comune, intavolando una trattativa che consentisse di giungere ad un accordo soddisfacente per entrambe le parti.

L'ottusità dell'amministrazione dell'epoca, la nessuna sensibilità verso l'opera di salvaguardia di un insieme unico e raro per varietà e ricchezza delle specie arboree e floreali, gli interessi rozzi e meschini che allora come adesso, come sempre, informavano le azioni e dettavano le decisioni dei politicanti locali, protrassero le trattative molto oltre un tempo ragionevole e dignitoso per i proprietari che decisero, con grande rammarico, di abbandonare la contrattazione e di ritirare l'offerta di prelazione.

Furono aperte le porte ed i barbari calarono senza colpo ferire, aprendo varchi sempre più ampi nella vegetazione, dapprima sfoltendo, poi distruggendo siepi e strappando spalliere di rampicanti, occupando con mattoni, travi, cemento ed impalcature quello che era lo spazio di alberi e fioriere.

Ho visto come hanno ampliato la villa e costruito le autorimesse, come hanno devastato senza scrupoli in nome e per conto del profitto che distrugge bellezza e produce sconcezza, materiale e morale.

Ho visto dalle mie finestre, alle quali non avevo mai voluto mettere tende per poter assaporare in ogni ora ed in ogni giorno, con qualunque tempo ed in ogni stagione la gioia di affondare lo sguardo in quella visione, come Sanremo abbia perduto per ignavia, ignoranza, insensibilità e qualche busta infarcita di cartamoneta e disonestà, uno dei tesori più rari, insostituibili e preziosi che ancora, nascosto tra le case come una viola mammola in una radura, cresceva e sbocciava in tutto il suo splendore in un angolo di questa città diseredata e avvilita.

Perduto per sempre e, ciò che più rattrista, ricordato e rimpianto da pochi.

45 commenti:

  1. Già.......le finestreee!
    la finestrella di Taraaa!
    piccolinaaaa!ma al suo aldilà una visione da" tirami su!che non ti dico!...da rincuorare!
    Le tende sono il sipario amato da chi si vuole nascondere,primo,e secondo da chi rifiuta ciò che è...fuori!sia pure la punta di un abete!.......
    ODIO le tende!
    circa lo scempio fatto a Sanremo,è inutile qualsiasi commento!non è l'unico...non resterà unico!....
    un vero delitto!...
    ma dove mettere gli umani?
    dove le auto?
    giusto dove ci sono piante da estirpare...a Milano di recente...idem!
    di ciò ne fa le spese la Natura,il paesaggio e gli stessi per cui si è compiuto il misfatto!
    qui a Ostuni per fortuna il sindaco dell'epoca8anni (60) stabilì il divieto assoluto di costruire alla Marina,salvaguardando così la nostra piccolissima Amazzonia!
    il nostro polmone!
    una vera eccezione.......
    ciao zret
    un caro saluto
    angela

    RispondiElimina
  2. Ciao Angelotta, sorpresa piacevole! Il sindaco di Ostuni che salvò gli alberi! E' incredibile. Qui ora le palme sono aggredite da un coleottero, mentre i pini sono da anni vittime della processionaria. Che cosa penserebbe Calvino? Qualche anno fa, per ristorare lo spirito, distoglievo lo sguardo dall'asfalto sanremese, osservando il cielo. Oggi il cielo è immondo quanto la terra, purtroppo. Intanto la Riviera dei fiori è diventata la Riviera dei tumori.

    Ciao e grazie!

    RispondiElimina
  3. Gli Italiani sono un popolo imbarbarito e quindi non c'è molto da stupirsi del destino toccato a quell'eccelso giardino.
    Avendo smarrito il contatto con la propria anima in vista del profitto e di riflesso il gusto della bellezza della Natura vergine e non, ogni prevaricazione appare possibile.

    Ma anche i giardini, di questi tempi, risentono marcatamente dell'estremo inquinamento e della mancanza di precipitazioni.
    Giardini e orti, perchè diventino belli e verdeggianti, abbisognano di molta acqua piovana ovviamente non inquinata.Lo dico per esperienza.

    All'inizio dell'attuale decade, un'aiuola del mio giardino era occupata dai citisi (una specie di ginestre multicolori, per chi non lo ricordasse) e la loro fioritura in aprile appariva semplicemente un trionfo. Da non credere. Negli ultimi tre o quattro anni alcune piante sono morte e ho cercato di rimpiazzarle, ma ora i citisi sopravvissuti languiscono e sopravvivono a mala pena.

    A causa dell'inquinamento da scie chimiche e non abbinato alla siccità estrema, fra non molto tutti i giardini si seccheranno e così avranno fatto piazza pulita anche di quelli.
    Della bellezza dei fiori non rimarrà che un semplice ricordo.

    RispondiElimina
  4. Paolo, ho notato anch'io che molti verzieri non sono più rigogliosi come un tempo. Ho anche constatato che il giardino di fronte al municipio della città dei fiori del male, una volta popolato di passeriformi anche rari, è oggi frequentato quasi esclusivamente da merli e da gracchianti gabbiani che coprono col loro guano auto, panchine ed alberi. Uno scenario desolante.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  5. zret fra una settimana ti vediamo a voyager? mi pare di aver capito che parleranno delle scie

    RispondiElimina
  6. DAIIIIIIIIIII MANGIATELIIIIIIIIIIIIII E MANGIATELI ANCHE X MEEEEEEEEEE

    RispondiElimina
  7. Ecco allora ci leggono, approfitto per dirgli cosa penso della puntata di oggi, che tra l'altro e' roba vecchia che avevano gia' dato...miiiiii ma cosa penso? niente, che potevano anche dirlo che son stati gli alieni a far le linee nasca, che poi nasca in spagnolo significa nasci e inoltre il cranio di tutankamon bastava metterlo vicino alle statuette del serpente che si trovano nel museo nella valle del indo, in fondo era un mezzo serpente, ops volevo dire un mezzo dio...con la d minuscola

    RispondiElimina
  8. auauauau giona ora sta da freenfo...ehi un tipo mi ha detto di rispettare la bibbia, quasi quasi lo faccio e lo mitraglio(cosi dice dio)...dai non son capace, pero una torta in faccia si

    RispondiElimina
  9. No ma stasera voyager troppe volte ha tirato in ballo gli alieni ha detto di nazca ad es. che poteva essere una pista di atterraggio per extra-terrestri.
    Figurati che la persona da te citata ha detto una falsità enorme e cioè che la bibbia non è stata mai modificata perchè protetta soprannaturalmnete dal divino.Bah

    RispondiElimina
  10. Illusione!è già tanto che li nomini sia pure en passant!
    una volta sarebbe stato accuratamente evitato....
    ma oggi sono stati in qualche modo sdoganati....
    in quanto al teschio di Tutankamon.....identico a quello di alcuni alieni...parla da solo!
    ma continueranno a dirci che era dovuto a una "malattia genetica"
    che per chi sa è una conferma!
    circa Nazca,conviene mantenere il mistero,altrimenti su che cosa imbastiscono il servizio?....all'infinitooo?
    e pensare che ci sono tante altre cose "misteriose" di cui parlare!tipo la mappa trovata negli urali,antica di milioni di anni!tanto per dirtene una o le pietre di Ika,no!parlano sempre delle stesse cose fino alla nausea!
    ciao
    stammi bene
    angela

    RispondiElimina
  11. ma difatti questo io ho detto che mandano in onda filmati già mandati, ehi facciamo una nostra tv e gli sfottiamo?

    RispondiElimina
  12. Molte persone incentrano la propria vita in vacuità infinite non rendendosi conto che senza Dio sono giuste prede (qui volenti) della programmazione sapientemente guidata proprio da chi pensano essere a combattere.
    Se tutto il mondo è sintonizzato sullo stesso programma chi sta qui detta le regole.

    Come avviene il colpo di mondo(del re del mondo tanto osannato e atteso)
    1 – il mezzo usato è la volontà di un branco, che genera la stregoneria
    2 – la volontà di un branco si esprime tramite il linguaggio
    3 – il linguaggio controlla la gente mediante le comunicazioni
    4 – la volontà dei singoli è diversa dalla volontà del branco
    5 – il branco, non è la folla;
    6 – il branco, non è l'individuo, ed è sensibilissimo alle jettature ed alle rappresentazioni per immagini, che sono l'oggetto celato delle comunicazioni;
    7 – le comunicazioni avvengono mediante icone, immagini; a breve termine le immagini sostituiscono la realtà anche se sono false;
    8 – la conoscenza tra branchi diversi è impossibile, ed i contatti tra branchi sono letali;
    9 – si può uccidere un branco uccidendone i componenti ma è più facile uccidere un branco togliendo ai componenti la fedeltà di un branco;
    10 - il centro pensante di un branco è il suo psi, e non coincide mai con una persona ma coincide con la sua religione e dovrebbe coincidere con il governo che lo rappresenta;
    11 - il linguaggio coincide con la religione (qualunque essa sia) ed ha poco a che vedere con la religione ufficiale
    12 – tutto il mondo occidentale usa un linguaggio unico, il Celanese, che ha otto lingue manifeste più un cifrario selettivo.
    Il colpo di mondo funziona sul rapporto tra individui che è dialettico, competitivo e tutti sono “ammaestrati” (non solo in questo) a considerare “prossimo”una categoria molto ristretta di persone, facendo leva che tra branchi diversi spesso non esiste possibilità di comunicazione (imprinting culturale), non esiste morale, non esistono doveri, non esiste giustizia.
    (programma UNESCO sigla 92)

    la preoccupazione dell'unesco è il controllo della mente degli uomini, l'unesco tende all'unificazione degli uomini in una sola corrente (...)
    lo scopo unico dell' UNESCO consiste nel sostituire le sue protesi al rapporto naturale. Il primo effetto dell'insegnamento scolastico è celare l'esistenza vera e reale della provvidenza, il nome di questo rapporto con la natura, che in assenza di interferenze esterne fornisce una vita lunga e serena ai componenti del branco umano così come fa con gli altri branchi di esseri viventi.
    Questo avviene con il controllo del linguaggio (inverso) affidato a classi specializzate: professionisti, insegnanti, giornalisti, attori ecc. ogni parola è stata formulata in funzione dello scopo finale dell'UNESCO, compreso il nome stesso di questo ente dell'ONU, che cela il significato di “unisco”. ONU cela il significato (inverso) di UNO. (anno di fondazione unesco 1945)

    la nuova morale è situazionale. Uno dei risultati più evidenti della erosione dei valori tradizionali operata dall'unesco tramite le scuole e le altre iniziative “culturali” è 'amoralità. Questo non è un problema per i nuovi umanisti perchè dal momento che non esiste Dio, il sistema di leggi (naturali) finora in vigore non è di origine Divina, e quindi può essere cambiato a piacere senza timore di castigo Divino. Questo viene oggi insegnato ai ragazzi in materie di “etica situazionale” e può essere uno dei casi in cui si debbono usare dei farmaci come sussidio didattico nell'educazione dei bambini. “ci sono dei bambini con una forte base culturale Cristiana che possono entrare in conflitto con gli insegnanti quando gli viene insegnata la morale situazionale. In questi casi si usano i farmaci” (in the minds of men, Darwin and the New World Order - jan T. Taylor)

    la magia (e psicologia) inversa è chiamata inversione semasiologica. Applicata alla morale l'inversione richiede che gli osservatori (e aderenti) scambino il bene con il male. Naturale per chi vi cade in/consapevolmente l'alterare ogni cosa, riuscendo nell'attivazione della stessa a non osservare altro che il male che sta accadendo intorno a sé, ma non quello che è già penetrato nel sé essendone rilanciatori e diffusori degli accadimenti.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Immagine:Psi2.png
    lo psi attuale utilizzato in magia (e psicologia) inversa e derivante dal giglio( fleur de lys), per l'occasione è presentato come lettera greca psi. Interessante è vedere più sotto le pagine che utilizzano questa immagine, e alla lettera “ I ” come illusione.

    La lettera greca Psi..dal greco psyché (ψυχή) = spirito, anima (..) È interessante segnalare che iconograficamente la Psi può essere interpretata come farfalla..(simbolo gradito alla mondex & co.) molte decorazioni greche raffigurano con l'immagine di una farfalla l'anima che esala nell’istante della morte...

    ...La loro ossessione per la simbologia li porta a disseminare le loro azioni di indizi ed è (anche) attraverso questa strada che possiamo cercare di smascherarli ....in particolar modo ogni simbolo rovesciato esprime istantaneamente il significato inverso di quello originale. (capitano Nemo in un commento su : Distorsione dei simboli, di Zret) riesco quindi a comprendere il perchè adesso le persone che usano tali simboli per il loro blog , tipo un fiore rovesciato e in atto soffocatorio, si sentano spinti ad andare a dare dell'ignorante anche al capitano Nemo che con così tanto impegno dirige la sua ricerca sui significati profondi dei simboli sinarchici (...sarà mica perchè Svali dice di aver vinto la sua programmazione tramite Cristo ?)

    L'illusione è la gramigna (il loglio) più tenace della coscienza collettiva: la storia insegna, ma non ha scolari. (Gramsci)

    Diceva bene Zret, anche dal linguaggio si potranno riconoscere...? (rammentando che nella lingua è comunque sottesa una profonda giustizia. Essa si vendica, perché nomen est omen, "il nome è presagio" (Dalla neo-lingua alla non-lingua, di Zret)

    infatti – quasi sempre i presagi si avverano

    la mia stima e i miei auguri caro Zret,

    ciao


    un abbraccio nella luce, Dio è ancora sul Trono
    Giona

    RispondiElimina
  13. pare ovvio che illusion sono io, chiedo scusa non vi avevo avvertiti del cambio...e beh si sono strana, ho mille nomi, mille facce, ma in fondo sono un essere multidimensionale
    zret fra pochi minuti vedrai una cosa...ho preparato una cosetta, un regalino x te e straker :-)

    RispondiElimina
  14. ah ma il fiore era x me? non avevo letto il commento di giona, siccome sto impegnata a capire se vi sara una distruzione di massa nel 2012 non ho tempo x cazzate e manco lo avevo letto...no il template non e' creato da me come si evince scorrendo la pagina sotto ed e' stato scelto xke a due colonne e molto carino e da un senso di pace e di armonia
    detto questo non rispondero oltre ai messaggi di giona che manco leggo xke non ho tempo preferisco incentrare le mie forze x capire se ci vogliono far fuori nel 2012

    RispondiElimina
  15. giona prenditela coi disegnatori...
    www.finalsense.com
    lo trovi li il template
    vai da loro a rompere a loro

    RispondiElimina
  16. La finestra,
    un quadro sempre nuovo, colmo di sensazioni, amori, profumi, fugacità....,aperta sul mondo, in ogni stagione.
    Come farne a meno? E' il mio luogo di rifugio, verso la montagna che si erge maestosa ed imponente.
    Grazie Zret per lo spunto di riflessione.

    RispondiElimina
  17. Giona cmq l'aids è stata creata in laboratorio e prende omosesuali e eterossessuali indiscrinatamente...se non stanno attenti
    Ciao!

    RispondiElimina
  18. auauauau golif mi ricorda quel film di quella ragazza coi super poteri, geneticamente modificata x combattere...ho pensato che era meglio levare la storia di buffy...altrimenti mi svelo troppo...va beh che i cattivi sanno chi sono e che nel 2002 mi han fatto dei brutti scherzi...sulla terra in questo piano...pero meglio non far sapere a loro certe cose...intanto sta notte ho cacciato un trafficante di armi :-)

    RispondiElimina
  19. ps preferisco gli etero maschi e palestrati :-)

    RispondiElimina
  20. ps il re del mondo e' san michele il contrapposizione al dio di giona (il serpente) tant'è vero che hitler (sotto ordine dei grigi) fece delle spedizioni alla ricerca della terra cava, voleva far fuori il re del mondo e prendere il suo posto, peccato che non si trovi sotto terra e che sotto corrisponde a "sopra"

    RispondiElimina
  21. Cmq mi stupisco sempre,ogni volta, che usano le cose di non cristiani e le mettono per cristiane

    RispondiElimina
  22. difatti, il re del mondo e' il buono! pensa che addirittura molte società che oggi appartengono alla massoneria in primis appartenevano ai buoni, solo che son state distrutte da dentro e assimilate dai cattivi, giona in un altro post mi accusava che il re del mondo fosse legato alla massoneria, ma in verità all'inizio non era così, e cmq se era tanto cattivo hitler non avrebbe mandato spedizioni in mezzo mondo x trovarlo...del resto e' errato che sia al centro del mondo anche xke centro significa centro dell'universo...punto zero della fisica quantistica e si trova in un altra dimensione visibile solo se vibri in sintonia con essa ovvero: solo se sei un cuore puro!e quindi solo i bambini entreranno nel regno dei cieli!
    inoltre il re del mondo, anche chiamato manus come dice la leggenda stessa e' san michele
    :-)

    RispondiElimina
  23. le forze del male sono fuori di loro sono impazzite per cercalo e farlo fuori, mezzo mondo e' alla sua ricerca x farlo fuori...mi sa che se la prendono nel culo
    la profezia si avvererà e il serpente (già vinto e già cacciato SULLA TERRA) come dice la cara bibbia di giona che nonostante manipolazioni ogni tanto dice qualcosa di giusto, verrà distrutto

    RispondiElimina
  24. si moltiplica come gli agenti smith! :)



    va...beh!

    ciao a tutti!


    un abbraccio nella luce, Dio è ancora sul Trono
    Giona

    RispondiElimina
  25. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  26. x zret:
    piccolo regalino per te e starker nel mio blog
    http://sophiaportadoradeluz.blogspot.com/

    RispondiElimina
  27. si diceva che l'Italia fosse il Giardino d'europa..
    beh, ora è la discarica d'europa.. e i giardini, come le coste, le campagne ed i prati, sono stati invasi da barbare e devastanti colate di cemento selvaggio.
    Bel Paese ? purtroppo non più.

    RispondiElimina
  28. e quella casa in mezzo al verde ormai...dove saráaaaaa ah ah ah :-(

    RispondiElimina
  29. Buffi ti diverti?!
    Quello che vuoi dire lo sai dire solo in questo modo?

    Vai a ripetere di continuo la fine di tutto, sapendo questo te ne stai al computer?!

    I conti non tornano...

    Chi sei?!
    Non credo che non darti corda sia il metodo migliore per una tacita osservazione, cosa vuoi ottenere ?!

    RispondiElimina
  30. fenice che ti sei bevuto? io sto chiusa a studiare oltre 10 ore al giorno per capire che sta succedendo e sto preparando dei video sulla profezia del 2012 da portare al mondo intiero, e per capire se ci vogliono distruggere, e in questi video lancero un appello agli esperti affinche mi aiutino a capire come fermere la forse possibile onda elettromagnetica
    chi sono lo sapete molto bene, ti ho dato anche msn x videochattare con me e nel mio blog ci sono tutti i links ai miei siti
    anche a quelli di youtube
    non mi pare che io abbia mai nascosto chi sono visto che nei miei links c'è scritto il mio nome e dove vivo!
    cio che non e' giusto e' che non vieni su msn per parlare e dopo accusi una persona ammalata come me e povera che passa oltre 10 ore al giorno a studiar x capire come fare

    RispondiElimina
  31. ma xke mi attacchi xke ho cantato una canzone riguardo al messaggio di prima? mamma mia ma che non sai vedere oltre i miei messaggi o cosa?
    MagicLakeComo ha detto una cosa e m'era venuta in mente quella canzone, mamma mia che crimine terribile che ho fatto!

    RispondiElimina
  32. lo vuoi sapere chi sono? sono una persona che nel 2002 ha rischiato la vita, i serpenti mi hanno seguito, messo spie a casa, e da allora me ne sto chiusa a studiare, me son persa gli amici e mi sono ingrassata xke ho smesso di ballare xke gli amici di allora ora mi sembrano stupidi

    RispondiElimina
  33. c'è chi ha confuso Zret blog con Zelig, ma ha preso un profondo abbaglio perhè sognare di diventare famosi non è solo una sindrome delirante, ma un segno di avvallamento spirituale a questo sistema antiDio e antiuomo. ma in fondo l'unico scopo del vero debunker è cercare di ridicolizzare dei temi ben seri esponendo il fianco di un intero gruppo attivo a passare da visonari paranoici mescolando sapientemente verità a menzogna e fandonie.

    Fandònia (fendsome) sta per fantònia, fantòsia, fantòsma, fantasma donde cosa vana
    la fandonia differisce dalla bugia; perocchè sono fandonie le opinioni strane, i racconti incredibili, mentre la bugia è direttamente contraria al vero morale è spesso vile e peccaminosa.(etimo)


    un abbraccio nella luce, Dio è ancora sul Trono
    Giona

    RispondiElimina
  34. si hai ragione giona voglio far passare zret e straker per dei paranoici, e' per quello che gli do ragione su tutto e soprattutto e' per quello che gli difendo e che ho fatto un video per difenderli! (ora menzionare una canzone e' un crimine invece di essere visto come cio' che voleva essere: ovvero il fatto che Celentano lo aveva già detto molto tempo fa che non c'è più verde!) certo che avete la mente malata se andate a vedere cose che non ci sono nei miei messaggi!

    RispondiElimina
  35. giona se la prende con me xke ho voluto mostrargli la vera bibbia, che ancora oggi si rifiuta a leggere, posso dirti solo una cosa: CRESCI

    RispondiElimina
  36. ORA GIONA se l'è legata sul dito e non attende altro che io sbagli una virgola per attaccarmi, dimostrando di essere infantile e vendicativo (come il suo dio del quale ancora oggi si rifiuta di leggere la vera bibbia)

    RispondiElimina
  37. E tu giona hai scambiato questo sito per un sito di crisitani e per fare proseliti
    Intanto il tuo comportamento si vede come è molto giusto(come no!):al primo "mossa falsa" del "nemico" subito che intervieni per spalare merda!!(Ed è solo per questo che intervengo non in difesa sia ben chiaro almeno io sono onesto!!)
    Se questo significa essere cristiani e credenti in Dio....meglio non esserlo sei così pieno di quello bugie che non sai e non ti rendi conto di ciò che ha fatoo al tuo nicoscio perchè questo comportamento lo fanno solo i cattivi veri!
    Poi non rispondere sulla malvagità di Dio e tutte quelle altre cosette dopo ciò ancora non ti vergogni per ciò!!
    Quindi arivattene nel tuo inferno non ce ne bisogno anche qui
    fenice i battebecchi li si fanno nei blog dei rispettivi proprietari e ogni tanto un pò di ironia serve e significa che uno sa "reggere" la situazione
    Meglio una che dice fandonie ma magari anche cose vere che uno che continua(debunker)anche davanti l'evidenza e che non dice e non ha dire niente se non solo m...a! che NON aiuta NESSUNO(ma i pazzi non erano quelli che poi il tempo rivalutava?)e questo pure forse non lo hai ancora capito e per piacere se i tuoi commenti hanno solo da dire dio di qua dio di là (che lo sappiamo,ma forse questo non lo hai ancora capito) evita grazie!
    Questa è una società non nata da antidio quindi vedi di non dire scemenze ci vorrebbe veramente una società antidio(se gli effetti sono quelli che vedo a te da mesi....SI!!!,certo avrebbe sempre i suoi problemi ma "uno in meno"
    Ciao e buona sistemata di capa

    RispondiElimina
  38. in un campo non c'è solo la gramigna ma molte alre piante buone, per quello il contadino và al campo. se fosse per la gramigna avrebbe già abbandonato.

    ciao Zret, il padrone del campo


    un abbraccio nella luce, Dio è ancora sul Trono
    Giona

    RispondiElimina
  39. Guarda ti commenti da solo ed è giusto il commento che Angela ha lasciato sul tuo blog....ti si(di te)spiega tutto e penso che hai anche una certa età è perciò dovresti essere di vero esempio e invece NO!
    Bravo,qui gli applusi li vuoi tu,te ne faccio uno.

    RispondiElimina
  40. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  41. E non perderò tempo con te e le tue meschine bugie violenti(su questo livelli bassi non mi ci abbasso)
    Ciao!!

    RispondiElimina
  42. A proposito non ho scritto niente di male e nè insultorio e nè cose di questo genere sul tuo blog e non lo hai pubblicato...che onestà!!
    Ma dove pensi di andare senza di essa,per prima cosa,....nel baratro!

    RispondiElimina
  43. x giona, visto che ti piace la bibbia ti rispondo col tuo linguaggio:
    giudica e sarai giudicato!

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

AddThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...