29 agosto, 2006

Lo spirito e gli spiritati

Jung affermava che lo spiritualismo è una soperchieria come il materialismo. Molti, sazi e disgustati dal crasso materialismo della “civiltà” occidentale fuggono verso le vette incontaminate della meditazione, della saggezza e del nirvana, disdegnando il mondo che è sangue, sudore e lacrime. È una scelta, in una certa misura, condivisibile, ma che può essere facilmente strumentalizzata: santoni, guru, veggenti offrono paradisi di algida spiritualità in cambio non solo di denaro, ma dell’anima. Anima, ànemos, vento, brezza che spira e rinfresca. Stormisce tra le fronde di boschi di fondovalle e non sulle cime innevate. Anima, respiro della natura più profonda, soffio inafferrabile…

Eppure quanti credono doveroso imprigionare l’anima in una rete di dogmi e credenze! Ho letto qualche giorno addietro la recensione di un libro sul satanismo scritta da un noto giornalista cattolico. Non so se siano più spaventevoli i culti luciferini o le parole fanatiche di quest’uomo. Ancora più del tono inquisitorio ed invasato del recensore, resta impressa nella mente un’immagine che si forma nei lettori: quella di un Torquemada con gli occhi spiritati, un sogghigno diabolico, una smorfia sadica incisa sul volto. È questo l’uomo dalle cui labbra pendono le persone giustamente nauseate dal “giornalismo” di regime. È questo l’uomo che, dopo aver denunziato l’inganno del 9 11, il complotto della sinarchia, rischia di gettare inconsapevoli cittadini nelle grinfie della religio. Egli antepone la Verità, (con l’iniziale rigorosamente maiuscola) all’amore. Quale verità? Rivelata da chi? Con quali fini? Si rende conto di quanto sia pericoloso il suo distorto convincimento? Egli in fondo, dietro rassicuranti apparenze, è un manicheo, un settario, un dogmatico non meno di tanti altri cattolici da lui criticati. Inoltre la verità che egli proclama è quella del Quarto vangelo, notoriamente un testo gnostico. Come è possibile conciliare il suo paganesimo babilonese, basato su un’assurda ed illusoria mitologia, con la Gnosi?

Se saranno spezzate le catene, non sarà certo per farsi avvincere ancora con altre, anche fossero d’oro.

5 commenti:

  1. MAURITANO BIONDO?


    che peccatooo!....è proprio sprecato!!!!!!

    niente più catene,nemmeno di diamanti!!!!!!
    già ci sono i lacci creati dalla mia mente da cui vorrei liberarmi...fiiiigurati......
    spiritualità(?)religione,materialismo.......STOP!

    angela
    che vorrebbe raggiungere il nirvana e finirla con l'esistenza terrena........
    ciaociao!

    RispondiElimina
  2. mi corrego:...con le esistenze terrene.......

    RispondiElimina
  3. ........con LE ESISTENZE TERRENE...

    RispondiElimina
  4. "....È questo l’uomo che, dopo aver denunziato l’inganno del 9 del 11, il complotto della sinarchia, rischia di gettare inconsapevoli cittadini nelle grinfie della religio. Egli antepone la Verità, (con l’iniziale rigorosamente maiuscola) all’amore...."

    Precisamente coloro che denuziano le menzogne dell'11 Settembre (non io, tu o Straker o qualche altro 'pirla') sono gli stessi che le hanno organizzate e fatto eseguire dai loro controllati.

    Povero Silverstein! (si chiama così quello del WTC7, noh? Vado a memoria, l'alzheimer provocato da troppi lavaggi di denti con dentrifici contenenti fluoro degli Illuminati Mellon lascia il segno...) , dicevo, povero Silvy, che si aspettava tutto scodinzolante anche lui un bel Boeing sul suo WTC7.

    Invece nisba, glielo hanno schiantato da un'altra parte.

    "E adesso che si fa?" Si domanndava quella mattina sconsolato, mentre guardava invidioso gli altri due palazzacci schiantarsi di sotto....
    "Chissà quanto si piglieranno di assicurazione, io invece..."

    Bravo, Silvy, tu invece te LA PIGLI NEL CULO, perchè "er tuo palazzaccio" non te lo hanno voluto buttare giù con l'aereo, ma proprio con le cariche giù predisposte.

    "E perchè?" mi sembra di sentire Silvy, con una espressione meravigliata quanto quella di un bambino che finora giocava col trenino ed all'improvviso un adulto glielo porta via dicendoli: "No! non puoi più giuocare con questo!"

    Eh, caro Silvy,mi tocca dirti tutto io, vedi, il mondo è fatto a scale, c'è chi scende e chi sale....

    ...Ed ora tocca a te scendere, il tuo "aeroplanino" te l'hanno negato per costringerti a buttare tutto giù con le cariche, dopo, quando decine o centinaia di telecamere e camere digitali saranno pronte all'azione, al pomeriggio, inchiodandoti come uno dei responsabili dell'inganno dell'11 Settembre....

    "Ma perchè! Eravamo d'accordo! come possono aver fatto questo!"

    Eh, Silvy, la vita è brutta, lo dovresti sapere. E' facile perndere pugnalate proprio da chi di più di fidi e mi pare che tu sei uno di questi.

    Vedi, Silvy, mi tocca spiegarti tutto io. Devi sapere, che uno col cognome come il tuo, che "puzza" di ebreo lontano ad un miglio, è normale che se la pigli in quel posto perchè "altri" rimangano impuniti. Non dirmi che non lo sai che tu fai parte del popolo che ha ammazzato nientepocodimeno che DIO??!?!!!

    Così ora tutti vedranno che a mettere le cariche è stato un dannato ebreaccio, che gli ebrei sono quelli che hanno complottato per l'11 Settembre, che il Mossad è stato quello che ha fornito ecc. ecc.

    Come dici? Che tu hai avuto soltanto delle voci? E che ne potevi sapere tu?

    Amico mio, quelli che vi hanno 'inculato' il Tempio, quelli che vi hanno disperso ai quattro venti, quelli che vi hanno fatto resciuscitare per poi usarvi come il "public enemy number one" uno della cristianità, sono in sella almeno da seimila anni, da molto prima di quando voi o i vostri sacerdoti Leviti hanno cominciato a parlare di Jahwè e mercanzia simile. Vi hanno fregato, ed ora siete rimasti con il cerino in mano a prendervi la colpa di quelli che accendono le micce delle bombe.

    Quelli che le fabbricano e le piazzano si premurano sempre di trovare qualche idiota che le accenda per conto loro e che venga beccato nei pressi del luogo del delitto dalla pula.
    I giornali e i siti hanno fame di capro respiratorio perchè sanno che la massa decerebrata ed ideologizzata si lancerà a divorare il deliquentello appena pizzicato.

    Salvando i "capi rione", mandanti e, soprattutto, beneficiari del delitto.

    E chi altro è beneficiario delle accuse a un popolo che avrebbe "ammazzato Dio", di essere quello che porta a rovina il mondo?

    Su, riflettete, meditate,... tutte le strade portano a Roma....

    ...Forse è per questo che non fanno altro che indicarvi solo quelle che portano a Tel Aviv?.....



    AVLES.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! L'area commenti è bloccata per i non appartenenti al gruppo Tanker Enemy sino a data da definirsi. Coloro che (abitualmente) commentano su questo blog, potranno farlo se membri del medesimo. E' sufficiente che i nostri lettori inviino la loro mail (verificabile) a tanker.enemy [at] gmail.com. Riceveranno un invito, al quale dovranno rispondere. Una volta membri del blog, potranno inviare commenti liberamente e senza moderazione. In questo modo i negazionisti stalkers non potranno più dar sfogo alle loro frustrazioni da psicopatici.

NOTA BENE: Sebbene la piattaforma permetta di pubblicare nuovi post, è chiaro che questa scorciatoia antistalkers autorizza solo alla pubblicazione di commenti e non alla redazione di nuovi di articoli.

Grazie!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

AddThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...